Sbattitore Elettrico e Materiali – Cosa Bisogna Sapere

Gli sbattitori elettrici, ormai tra i prodotti a cui nessuna casalinga riesce a rinunciare, possono essere costituiti interamente di plastica e avere parti in acciaio inox. A seconda della fascia, naturalmente, i materiali variano, i prodotti appartenenti alla fascia più alta, ad esempio, sono dotati di supporti e recipienti, più delle classiche fruste o dei tipici ganci, anche questi in acciaio inox. Questo tipo di materiale è ovviamente maggiormente apprezzato, le parti in acciaio inox sono più resistenti agli urti e si presentano di ottima fattura.

L’acciaio inox è una lega di ferro caratterizzata, oltre dalle riconosciute proprietà meccaniche tipiche degli acciai al carbonio, da una notevole resistenza alla corrosione, specie in aria umida o in acqua dolce. Questo tipo di materiale, così particolarmente apprezzato, è in grado di passivarsi, cioè di ricoprirsi di uno strato di ossidi sottile e aderente, praticamente invisibile, che protegge il metallo, o la lega, sottostante dall’azione degli agenti chimici esterni. Per tali ragioni, gli sbattitori realizzati in acciaio inox sono maggiormente richiesti, soprattutto dalle casalinghe esperte, e molto apprezzati, pur appartenendo ad una fascia alta e quindi rientrando in un prezzo decisamente più alto di quelli in plastica.

Questa ha il vanto di essere un materiale leggero, facilmente maneggevole e sicuramente più indicato per chi acquista uno sbattitore per la prima volta o è alle prime armi in cucina. Inoltre, cosa da non sottovalutare, è un materiale di gran lunga più economico e accessibile rispetto all’acciaio inox.

Per quanto riguarda le prestazioni, non è raro trovare sul mercato prodotti realizzati con plastica di ottima fattura, realizzata in modo tale da non far incrostare l’intero sbattitore, le sue guarnizioni e i vari fori che ha a disposizione, e che non danneggi l’impasto. Risulta essere vero, tuttavia, che se si passa dalla plastica all’acciaio inox, difficilmente si torna indietro visto che le prestazioni sono sicuramente superiori, migliore gestione dell’impasto, stabilità in fase di preparazione data ovviamente dal peso maggiore e al corpo più equilibrato, maggiore resistenza agli urti e possibilità di durare per maggiore tempo.

In conclusione, che si tratti di plastica o di acciaio inox, vi sono sia vantaggi che svantaggi, bisogna quindi rendersi conto delle proprie esigenze e servirsi di uno sbattitore realizzato e costruito del materiale che più ci aggrada e con cui ci sentiamo più a nostro agio nel realizzare i nostri dolci o piatti preferiti in cucina.