Durata di uno Sbattitore Elettrico

Dopo averlo comprato, molte casalinghe si chiedono quanto il loro sbattitore elettrico durerà o quanto tenerlo prima di passare a un altro prodotto. In linea generale, tutto questo dipende dalla fascia di prezzo in cui si trova il prodotto acquistato: alta o bassa. Naturalmente, un prodotto di fascia bassa ha minori possibilità, rispetto a quello più costoso e quindi appartenente ad una classe superiore, di avere una buona resistenza e durata nel tempo.

In più, le prestazioni di uno sbattitore elettrico possono degenerare anche a causa di un cattivo utilizzo o da una frequenza eccessivamente alta. Per questo motivo, se lo si usa molto spesso sia per pietanze particolari che per semplice uso domestico, sarà bene comprarne uno almeno di fascia media, in questo modo, si è certi che l’usura dello sbattitore non dipenderà esclusivamente dalla frequenza.

Un altro fattore che determina la durata dello sbattitore elettrico riguarda il materiale di cui è composto. Un prodotto in acciaio inox, naturalmente, ha una durata maggiore rispetto a uno in plastica, oltre che a delle prestazioni più accurate e soddisfacenti. In genere, lo sbattitore in plastica non è sempre progettato per essere messo sotto sforzo o almeno per essere usato con frequenza. Risulta essere maggiormente indicato per uso sporadico e non per essere utilizzato tutti i giorni, più volte al giorno. In questo caso, è quasi d’obbligo un prodotto di fascia media o ancora meglio di fascia alta che garantisce ottime prestazione e buona durata e resistenza, senza il timore che si surriscaldi.

Ancora può capitare che, usando lo sbattitore in maniera errata, questo abbia un calo delle prestazioni e qualche problema di funzionamento, non per forza un deterioramento effettivo.

Molto dipende anche dalla qualità costruttiva di tutto il corpo del prodotto e dalla presenza o meno di guarnizioni dedicate che consentono l’utilizzo in sicurezza anche per gli impasti più viscidi. Le guarnizioni infatti, presenti in forze nei prodotti più pesanti, permettono un miglior isolamento del prodotto dalle impurità effettive degli impasti.

In conclusione, molteplici sono i fattori che determinano la durata o meno di uno sbattitore elettrico: la fascia di appartenenza, i materiali di cui è costituito, la frequenza con cui viene utilizzato, il modo in cui lo si usa e persino le caratteristiche intrinseche del prodotto stesso. Il consiglio è di acquistare un prodotto di fascia media o alta, che garantisca stabilità e resistenza, oltre che ottime prestazioni, e di servirsene nel modo più corretto possibile.